6 giugno 2018Bene, ma non benissimo!Nell’ultimo scritto avevo dato 22700 come target ribassista da raggiungere e come area di supporto 22700/400 ossia l’area dove cercare i long ma con attenzione perché la perdita di 22700 proiettava i prezzi molto in basso, tanto che non avevo dato proiezioni.Effettivamente così è stato. La perdita di 22700 ha portato i corsi a 21000.All’indicatore non gliene importa niente che il movimento avvenga per le elezioni, o perché parla lo stolto di turno o parla l’illuminare di turno. LUI analizza numeri, mastica solo quello e NON gli importa del motivo con cui si arriva ai valori di proiezione, a LUI interessano solo i numeri e da tali numeri ne scaturisco altri, che saranno raggiunti con discrete probabilità. Semplice, molto semplice.Ora, nel momento in cui scrivo, siamo risaliti a 22400, bene ma non benissimo, perché preferivo 22700 ma va bene uguale, si dimostra il punto di resistenza e se vogliamo rivedere o comunque risalire a 24000 dobbiamo sfondarlo e reggerlo senza se e senza ma!Perché? Guardiamo la figura 1 del Fib/MiniFib.F1) Fib – MiniFibFib, grafico daily, abbiamo fatto il mese di aprile solo a salire e maggio solo a scendere, giugno che farà?Fonte: dati Bull & Bear FinanceLa discesa violenta ha fatto saltare tutti i livelli della struttura rialzista. Segnale importantissimo. Ora si tratta di capire e vedere nei prossimi giorni se la violazione la possiamo inquadrare come un simil falso breakout, cosa più probabile allo stato attuale delle cose, oppure se inquadrarla come cambio struttura del trend, ciò avrebbe notevoli conseguenze nel medio periodo. Come detto è ancora presto per dirlo e ripeto, attualmente propendo più per la prima ipotesi ossia falso break con mantenimento della struttura del trend rialzista. Del resto per capire se questa ipotesi sarà quella corretta avremo appunto il livello di 22400 che ci darà qualche risposta a breve sulle sue intenzioni. Questo è il compito della settimana ventura, anzi no, ventura non lo uso come vocabolo visto che non ci ha portato bene ai mondiali di calcio, questo sarà il compito per la settimana prossima.Concludo come ho iniziato: bene ma non benissimo.No no, anzi, direi bene e anche benissimo!Mi auguro che qualcuno si sia fidato e abbia avuto il coraggio di seguire i segnali dati per tempo in alcune chat su Facebook quando si batteva 21130 e paraggi e soprattutto abbia avuto il coraggio di reggere perché è solo adesso che appare il dubbio se reggere ancora o incassare se non sfonda 22400!Si, direi tutto benissimo.  Bruno Prelli Bruno Prelli, mi avvicino ai mercati finanziari nel 1993 che da allora seguo costantemente e opero per gestire i miei investimenti. Ho partecipato a diversi concorsi fra cui le 2 edizioni della TRADERS’ Cup ottenendo un secondo posto nel 2014 sulle azioni e il primo posto nell’edizione 2015 sezione algotrading. Seguo costantemente i future sugli indici azionari e sulle azioni italiane. Attivo sui social o tramite il mio canale www.privatetrading.it