30 maggio 2018 Sono in molti a porsi la domanda se vivere di trading sia possibile. Sono in molti a provarci, pochi a riuscirci.La coverstory di questo supplemento TRADERS’ Tour, il tradizionale supplemento di inizio estate di TRADERS’ Magazine Italia, tratta appunto questo argomento dal punto di vista tecnico e statistico, cercando di dare una risposta basata sulla scientificità. La scienza è l’unica strada per rendere dimostrabile una tesi, un concetto, e per trasformare una supposizione in convinzione e poi in realizzazione possibile.Io aggiungo, da cultore della Dinamica Mentale, quale mi pregio di essere, che alla tecnica, alla competenza, alla statistica, va anteposto una forte solidità di carattere e una stabilità interiore, che pochi hanno, ma che può essere acquisita, come qualsiasi altra competenza tecnica. Perché è quella dote che permette di iniziare e finire un progetto, quella capacità di intraprendere per fare, per realizzare, per arrivare ad un obiettivo. Se vuoi, puoi. Ma volere non è un processo banale. Non è dichiarare di volere, cosa che ci rende tutti indistintamente capaci di farlo. Volere è la consapevolezza dell’obiettivo, la forte determinazione di raggiungere il traguardo, la lucidità mentale del percorso da fare. E non la acquisisci così: la dinamica mentale è la scienza che ci aiuta a capire dove vogliamo andare e come arrivarci.L’interpretazione erronea è: sì, ma prima devo saper fare trading. E lì scatta la trappola. Hai il 95% di probabilità di fallire se ragionerai così. Se vuoi invece portare le probabilità dalla tua parte, clicca qui per iscriverti ad un percorso gratuito e indispensabile se vuoi fare trading di successo.                                                       Scoprirai un mondo che forse non conosci, ma che non puoi fare a meno di conoscere per il tuo successo.Buona lettura!Maurizio MontiEditoreTRADERS’ Magazine Italia